Corso di Karate Go-Ju-Ryu

Il corso si svolge in Via Brodolini presso il Centro Sportivo Comunale a Nova Milanese.

GIORNI E ORARI:
LUNEDI  ore 18.00-19.15 (Bambini)
GIOVEDI ore 19.00-20.10 (Bambini)

INFOLINE : +39 338.9533868 (Fabio)


Secondo la leggenda, il monaco Bodhidharma è recato in provincia di Hunan in Cina intorno al 500 dC Ha trascorso nove anni nel tempio Shaolin,

dove dopo ha iniziato ad insegnare varie tecniche di respirazione ed esercizi fisici per i monaci di Shaolin. Egli ha anche spiegato ai monaci come sviluppare la loro forza mentale e spirituale, al fine di sopportare gli esercizi di meditazione esigenti. Insegnamento Bodhiharmas è considerato come la nascita di Kempo cinese. Quando Kempo si diffuse in tutta la Cina, è stato suddiviso in due stili principali, del Nord e gli stili del sud. Lo stile del Nord è stato caratterizzato da tecniche semplici e duro, mentre il Sud ha avuto tecniche circolari e più morbido. Le tecniche di Kempo erano spesso ereditati all'interno della famiglia, come un segreto ben conservato.

Per capire la storia del Karate si deve andare al luogo di nascita del Karate stesso. Situata nel Mar della Cina circa a metà strada tra il Sud e il Giappone Fukien Provincia della Cina si trova una breve stringa di isole chiamate Isole Rykyu, Okinawa è il più grande e la casa del Karate.

Essendo situato dove era, nel bel mezzo di una via commerciale importante, Okinawa fu fortemente influenzato da Cina, Giappone e Asia meridionale. Gli abitanti di Okinawa erano un popolo molto tranquillo e amante della pace, ma come tutte le culture antiche hanno dovuto proteggersi da ladri e pirati, soprattutto quando sulle navi mercantili che solcavano il Mar della Cina. Come in altre culture, Okinawa avevano la loro prima arte di autodifesa chiamato "te". Nel XII secolo le isole sono stati divisi in tre regni e nei primi anni del XV secolo Sho Hashi uniti tutti i regni. Durante il commercio XIV e XV secolo fiorì e l'influenza della Cina è stato molto forte. In effetti per un lungo periodo di Okinawa ha reso omaggio ai cinesi. A quel tempo tutte le armi sono stati esclusi dalla gente comune. Questa situazione ha portato ad un aumento nello sviluppo di tecniche di combattimento a mani nude, nonché un forte sviluppo di Kobudo (utilizzando utensili ogni giorno come armi). Tutto questo è stato fatto in gran segreto. A quel tempo c'era anche una vita molto grande comunità cinese di Okinawa tra monaci e

maestri di kung fu. Una fusione delle arti marziali cinesi si è verificato e gli abitanti di Okinawa chiamato questa arte "tote" (mano cinese).

Nel 1609 Okinawa fu invasa dai giapponesi Satsuma Clan e per la centralizzazione politica del re Shoshin (1477-1526) per 270 anni è rimasto il loro protettorato. Per mantenere il controllo della popolazione hanno continuato il divieto di tutte le armi e le arti di combattimento per tutti gli abitanti di Okinawa. Maestri di arti marziali sono sempre stati molto riservati e questo ha spinto ancora di più sotto terra, ma probabilmente anche aumentato la necessità di promuovere l'uso di TE e Kobudo. Le tecniche di karate e Kobudo sono stati nascosti in Okinawa danza. In segreto il kata può essere eseguita da sola o in gruppo mantenendo l'arte viva. In questo periodo ci sono stati tre diversi stili di karate in via di sviluppo, ciascuno prende il nome dalla città in cui è stata praticata. Naha te, dal porto della città di Naha, Shurei te dalla capitale di Shurei, e Tomarei te, dalla città di Tomarei, a metà strada tra Shurei City e la città portuale di Naha.

In seguito ulteriormente sviluppato attraverso un processo di sistematizzazione in 'Karate moderno', che in realtà aveva molto a che fare con gli sforzi degli uomini conosciuti come Chuko non così (I Revivers), tra cui Sokon Matsumura (1828-1898) del Shuri -te stile, Kosaku Matsumora (1829-1898) del Tomari-te stile e Kanryo Higaonna (1853-1915) del Naha-te stile. Nel 1908, 'I 10 articoli di Karate' preparati da Anko Itosu sono state presentate alla Sezione Didattica affari della Prefettura di Okinawa. Dopo di che, il karate ha iniziato l'introduzione nei programmi scolastici di ginnastica, acquisendo così ampia accessibilità, in contrasto con i principi precedentemente segreti del Isshi-Soden (la trasmissione completa delle tecniche di un ryu di controllo solo per il tuo erede).

 

Tags: corsi,, orari,, Karate, Go Ju Ryu

 Stampa  Email